top of page

Cambio automatico: manutenzione

Il tagliando del cambio automatico è diventato un atto di manutenzione ormai necessario, scopriamo perchè è un componente così delicato.


a rottura del cambio automatico, infatti, è spesso associata ad una scarsa manutenzione e soprattutto alla trascuratezza del cambio d’olio. Quando l’olio si fa vecchio e non viene cambiato da troppo tempo, perde viscosità ed il cambio automatico è più soggetto ad usura e, inevitabilmente, più esposto a guasti.


Olio cambio automatico, quando sostituirlo Non è facile stabilire un intervallo in termini di chilometri, molto dipende dallo stile di guida, dai percorsi effettuati, e da quanto lubrificante richiede quel determinato rapporto. In genere si consiglia di sostituire l’olio del cambio automatico almeno tra i 60.000 e 80.000 km.


Per sostituire l’olio del cambio automatico è necessario disporre di una particolare pompa che aspira il vecchio olio non lasciando residui e consente di inserire l’olio vergine.

Non tutte le officine meccaniche dispongono di questa “particolare pompa” e recarsi da una officina autorizzata ed associata “Syneco” Vi semplificherà la vita. Effettueremo un piccolo prelievo d’olio del cambio per verificarne lo stato di degrado e definiremo il corretto tempo residuo di vita del fluido, indicando una tempistica precisa per la sostituzione utilizzando lubrificanti di alta qualità.

コメント


bottom of page